Smart Working, che passione!

Lo Smart Working ci ha sorpreso tutti chi più chi meno impreparati, per non menzionare l’e-learnning che ha visto insegnati e alunni alle prese con situazioni nuovissime e non facili.

Come Socialidarity un’associazione nata interamente online e che attraverso il sito socialidarity.it svolge quasi tutte le attività in digitale, abbiamo fatto un analisi in cui risulta evidente che l’aspetto tecnico del lavoro a distanza è importante ma viene sicuramente dopo la formazione, e la cultura del digitale

Questa nuova modalità di lavorare ci ha confinati a casa in spazi non predisposti, con i familiari che fanno altro situazioni di tensione. E’ importante imparare a rapportarsi in modo corretto facendo passare il modo di relazionarci attraverso un monitor.

In attesa di ritornare a una modalità precedente ( che non sarà mai però come prima) l’ aspetto primario da trattare in questo momento ( oltre alla formazione tecnologica) è quello delle nuove modalità di comunicazione e relazione online e di come gestire i nuovi spazi di lavoro.

Scopri la sezione di Socialidarity dedicata allo Smart Working qui dove puoi prenotare una sessione di “counseling del digitale” https://www.socialidarity.it/socialidarity-home-page/smartworking