Pier Luigi Rizzini

Ascolto, Sostegno e Aiuto nel #Coronavirus: il Crisis Counseling

Come sociologo esperto in Mindfulness Counseling e operatore del Centro di Ascolto della Caritas ti offro un servizio volontario di sostegno online

Desidero assistere le persone che si trovano in difficoltà in questo difficile momento .IO CI SONO, il mio lavoro è aiutare e fornire risorse a chi ne ha bisogno

Tu come stai?
Dove senti di più la difficoltà, in questo momento di emergenza?

  • Smarrimento?
  • Solitudine?
  • Paura?
  • Difficoltà lavorative?
  • Sfiducia?

Per te qual’è il problema? tutti stiamo attraversando un momento difficile, ma:

  • Se sei anziano e ti senti solo…
  • Se sei giovane e ti senti invincibile…
  • Se ti è mancato improvvisamente il lavoro..
  • Se ne hai troppo e non ce la fai più perchè lavori in servizi di emergenza…
  • Se il futuro ti sembra ormai incontrollabile…
  • Se, se, se…

Mi piacerebbe molto fare due chiacchere con te, proprio con te, (al momento rigorosamente online) e magari iniziare sciogliere qualche nodo di quelli che ti stanno a cuore, di solito funziona e ti puoi sentire subito meglio. Il tutto gratuitamente.

Sto pensando in modo particolare a:

  • coloro che restando a casa affrontano difficili momenti di ansia, tristezza e sfiducia
  • coloro che lavorano nei servizi di pubblica utilità e devono confrontarsi con situazioni stressanti
  • i lavoratori in smartworking che cambiando modalità di lavoro incontrano difficoltà per la perdita del contatto umano

ll metodo che utilizzo è basato principalmente su:

  • Ascolto attivo: le persone hanno bisogno innanzitutto di essere ascoltate ed una buona chiaccherata al telefono o su skype nella maggior parte dei casi ha già un primo effetto tranquillizzante. Poi qualche semplice suggerimento di piccole soluzioni per la vita quotidiana aiuta a ritrovare la sufficiente lucidità per sentirsi subito meglio.
  • Esercizi di meditazione: la mindfulness in questi momenti è un potentissimo strumento per ristabilire il minimo livello di tranquillità e lucidità. Semplici attività da fare a casa basate sulla respirazione o su visualizzazioni rilassanti sono un toccasana e possono anche essere spunto di attività casalinghe insieme a familiari e parenti.

    In linea di massima l’obiettivo è ristabilire un rassicurante contatto umano e riportare la dimensione personale ad uno stato di quasi normalità, tutti ci siamo improvvisamente trovati privi di punti riferimento, percependo un senso di vuoto che va colmato ristabilendo positive relazioni interpersonali anche attraverso il digitale.

Sono raggiungibile per telefono, whatsapp, skype e gli altri canali più diffusi.

ISTRUZIONI:

  1. Domandati perchè in questo momento ti senti in difficoltà
  2. Dedica un momento di riflessione a cercare di riassumere in poche parole quello di cui hai bisogno
  3. Scrivilo nel modulo qui sotto e riceverai la mia risposta

Un caro saluto
Pier Luigi Rizzini
Sociologo dell’orientamento, Mindfulness Counselor del Filo d’Oro

Lascia un commento