Prova e Trova. Qual’è la meditazione che fa per te?

Quando:
12 Gennaio 2019–8 Giugno 2019 giorno intero
2019-01-12T00:00:00+01:00
2019-06-09T00:00:00+02:00
Contatto:
pier luigi rizzini
3922050452

Incontri con pratiche meditative da tutto il mondo.
Ognuno ha specifici canali di attivazione personale. E’ perciò molto importante individuare quella specifica pratica, tecnica, metodologia di attenzione, rilassamento e concentrazione che inneschi il click personale per effettuare il salto quantico nel proprio potenziale.

Lavorando in campo umanitario e in operazioni di peace keeping ho avuto occasione di viaggiare e vivere in molti diversi paesi dell’ Asia, America Latina e Africa. Ho incontrato e conosciuto Meditazione buddistamolte diverse culture, tradizioni e spiritualità, constatando ogni volta come la dimensione trascendente dei singoli individui e della società siano spesso praticati più seriamente che qui da noi nel mondo occidentale.

Personalmente coltivo la ricerca interiore da lungo tempo ed è stato un privilegio per così tanto tempo godere la possibilità di immergermi in tradizioni lontane e diverse dal quella in cui sono nato. Questo peregrinare in lungo e in largo per tanti diversi luoghi del pianeta mi ha dato la possibilità di incontrare e sopratutto di vivere e lavorare assieme a persone di tutte le provenienze. E’ stato proprio attraverso questo incontro e attraverso la condivisione delle vita quotidiana e del lavoro in località remote che ho assorbito nel corso del tempo una ricca e del tutto speciale esperienza di vita, ampliando il mio sguardo  sul mondo esterno ed interiore .

Leggi più informazioni sulla mia storia  

In tutto il mondo troverai molte diverse visioni e pratiche di crescita interiore, mindfulness, meditazione ed altro, nei paesi di diverse tradizioni e culture sono moltissime e multiformi le pratiche che uniscono la vita quotidiana alla dimensione dell’assoluto. Di contro accade un fenomeno caratteristico del mondo occidentale che possiamo constatare semplicemente guardandoci attorno con un pò di attenzione.

Le giornate tematiche ed esperienziali daranno modo di comprendere e sperimentare  pratiche e tecniche varie culture e tradizioni spirituali:

  • Mindfulness, ovvero l’arte della consapevolezza nel nostro mondo odierno. Come farne buon uso
  • La mente che mente: pratiche di verità interiore per comprendere e ridimensionare i nostri ingannevoli schemi mentali
  • Guarisci la tua vita. Tecniche di crescita, consapevolezza e riduzione dello stress nella vita quotidiana
  • Gentilezza, gratitudine imparzialità e compassione, meditare buddista nella vita quotidiana
  • Islam tra sapienza e spiritualità. Io sono te tu sei me, le pratiche per l’amore incondizionato della mistica Sufi
  • L’arte di sognare in una realtà separata, le pratiche di consapevolezza latino-americane

Il nostro mondo con la sua tradizione spirituale religiosa di matrice cristiana, è alla continua ricerca di nuove “strade di felicità” per intraprendere un proprio personale sentiero di ricerca attraverso le molte diverse esperienze della ultramillenaria storia del genere umano alla ricerca del sentiero della ricerca interiore.

Ma a cosa serve la meditazione e perchè intraprendere un percorso di ricerca interiore?

  • Ognuno di noi è alla ricerca del benessere, di una vita migliore e in ultima analisi della felicità, anche e sopratutto nella vita di tutti i giorni, la meditazione è lo strumento che ci consente di comprendere meglio noi stessi e il mondo in cui viviamo, ne consegue che dalla meditazione possiamo apprendere come scegliere la migliore strada in questa vita
  • Siamo tutti diversi e non esiste un percorso di ricerca personale che vada bene per tutti, è fondamentale perciò informarsi e fare esperienza delle molte possibili tecniche di varia provenienza, scegliendo quella che percepiamo più adatta e consona al nostro essere
  • E’ molto importante tenersi lontani da sette e organizzazioni che hanno loschi interessi che sicuramente niente hanno a che vedere con la felicità. E’ necessario scegliersi una guida, un insegnate, un mentore con la ma più grande attenzione e cognizione di causa.

Per i neofiti perciò è bene informarsi con attenzione e scegliere chi può essere di aiuto per essere accompagnati in spazi così affascinanti e allo stesso tempo determinanti per la nostra vita. Per chi ha già esperienza è sempre consigliabile non rimanere limitati e chiusi nel proprio orto ma aprirsi a nuove esperienze che sono la chiave del percorso evolutivo di ognuno di noi.

Se ti interessa essere informato su incontri e aggiornamenti su questo tema scrivi qui la tua email

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *