Trova il bandolo della matassa: è arrivato il momento di cambiare

“Arriva un giorno nella tua vita, nella vita di molti, in cui è fortissima la percezione che NON puoi più fingere, ne tanto meno barare con te stesso. Il tuo lavoro e la tua vita ormai ti stanno stretti, è arrivata l’ora di cambiare, di trovare qualcosa che abbia un significato più concreto e profondo…”

E’ successo a me come a te e a molti altri, e continuerà a succedere.

Inutile perciò nasconderselo, anzi è importantissimo concedere a questi momenti la massima attenzione perchè sono fonte di inesauribile ricchezza e solitamente sono anche l’opportunità per spiccare un salto, grande o piccolo che sia.

Molti sono gli aspetti che accomunano le persone in questi fasi di passaggio ma ancor più sono i singoli stati dell’essere, assolutamente personali e speciali, che divengono preziosi strumenti di crescita a tutto tondo.

Secondo me però ci sono alcuni strumenti che sono importanti per tutti, perchè sono i segnapassi del proprio sentiero di ricerca.

Vogliamo provare a citarne qualcuno?

  • La tua storia. E’ la radice che dal passato che arriva sino al qui e ora. E’ il ponte per il futuro, puoi raccontarla, vederla, sentirla, intuirla usando parole, immagini e molto altro. E’ fondamentale.
  • La tua mappa. Lo sappiamo è solo una rappresentazione, ma ne possiamo fare a meno? Immaginare e disegnare una mappa del nostro mondo ci rende creativi e allo stesso tempo ci dona la fiducia della chiarezza
  • I tuoi sogni. Non aggrappartici ma non abbandonarli mai, lo dicono tutti. Vox populi vox Dei!
  • Le tue scelte. Qui siamo nelle curve e nel difficile. Iniziamo a fare molto fatica a discernere il cosa fare, se non ci lasciamo aiutare. Ti ricordi della storia della scimmietta e la banana? ( cercala!)
  • Il tuo specchio. E’ un formidabile strumento di confronto, conoscenza e condivisione, ci sono infiniti possibili specchi che ci possono aiutare, ne ho gia scritto qui . Alice docet

E tu? Quali sono i tuoi strumenti preferiti quando sei sul sentiero del cambiamento?

2 thoughts on “Trova il bandolo della matassa: è arrivato il momento di cambiare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *