Come vedo io il coaching

Sociologo, Formatore e Coach, ho fondato Socialidarity, dedicandomi ad assistere nella vita e nel lavoro coloro che hanno a cuore il loro futuro e desiderano dare una svolta all’esistenza valorizzando, talenti passioni e sogni.
Spazio nei settori del sociale/umanitario, della solidarietà, della sharing economy
Ho particolarmente a cuore la crescita personale, lo sviluppo dei talenti, gli stati di presenza consapevole. Ecco una breve presentazione di quello che faccio

Chiamatelo come volete coaching, counseling, orientamento, ascolto, sostegno… comunque sia si tratta di una parte essenziale della mia vita, che ho avuto la fortuna di incontrare un bel pò di anni addietro, grazie una importante fase di transizione personale in cui il “da dove vengo” e il “dove vado” si sono gentilmente (e molto fortunosamente) compenetrati.

E’ un’attività – o una professione a seconda di come la si guarda – che non finisce mai di arricchirmi e darmi nuove energie.

In questa personale visione della mia speciale vita quotidiana ora ci sono due punti molto importanti che voglio ricordare e tenere ben presenti:

  • Le moltissime storie di vita che si incrociano più o meno brevemente con la mia, perchè questo è esattamente quello che mi viene richiesto, sono un dono e un privilegio che mai finisce di stupirmi e sopratutto sono una fonte costante di comprensione e apprendimento, quello vero e importante che diviene patrimonio comune.
  • L’altro aspetto sempre presente in me è il desiderio di condividere questi percorsi privilegiati con altre compagne/i assieme a cui fare della strada poco o tanta che sia. I maestri mi dicono sempre che insieme è moooolto meglio!

Il  lavoro di squadra si presta infatti moltissimo ad assisterti e accompagnarti se desideri dare una svolta all’esistenza, aiutandoti nel comprendere quali e quante potenzialità si nascondono dietro il tuo desiderio ci cambiamento.

Concludo con uno dei tanti feedback che mi tornano su lavoro svolto e che dà la percezione di quanto può accadere in questi meravigliosi incroci di vita, è una sensazione ben conosciuta a tutto coloro che si dedicano ad aiutare gli altri aiutando se stessi.

“Desidero ringraziare molto Pier e Giulia per il lavoro svolto assieme. In poco tempo e con il loro aiuto sono riuscita a lavorare a un livello profondo nel tentativo di far spazio a una chiara visione dei miei obiettivi futuri, superando paure e resistenze molto più facilmente di quanto non avrei potuto fare da sola. La cura e la sensibilità che mettono nell’accompagnare una ricerca così personale è davvero preziosa e di conseguenza efficace – V.C.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *